• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Finalmente Impact Hub anche a Troina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Negli spazi sotto la storica P.zza G. Matteotti, nel centro polivalente Peppino Impastato, inaugurato qualche anno fa, l’amministrazione comunale ha deciso di ritagliare uno spazio fisico di 200 mq nel cuore della città, aperto alle migliori menti e soprattutto ai nostri giovani che sarà inaugurato Venerdì 21 dicembre c.a. alle ore 18.

The Future is here!

Negli spazi sotto la storica P.zza G. Matteotti, nel centro polivalente Peppino Impastato, inaugurato qualche anno fa, l’amministrazione comunale ha deciso di ritagliare uno spazio fisico di 200 mq nel cuore della città, aperto alle migliori menti e soprattutto ai nostri giovani che sarà inaugurato Venerdì 21 dicembre c.a. alle ore 18.

L’ IMPACT-HUB Troina sarà un luogo accogliente e suggestivo dotato di confort e tecnologie, uffici, spazi in comune, aule di formazione, area relax e coffee, sale riunioni, spazi di coworking, wi-fi, pc e stampanti, videoproiettori e video led per condivisione di idee e progetti; insomma un’infrastruttura materiale e immateriale che si pone l’ambizioso obiettivo di connettere la nostra Troina con un mondo che va sempre più veloce.

L’idea, già pienamente operativa in diverse centri e città piccole e grandi,  è quella di un incubatore d’impresa in chiave moderna, un HUB (fulcro, elemento centrale, catalizzatore) che convogli al suo interno idee, competenze, intuizioni, progetti, tradizione e innovazione, nuova imprenditorialità nell’era digitale.
Un grande luogo di contaminazione dove giovani e meno giovani si incontrano e si confrontano lavorando insieme sul futuro della nostra comunità, sviluppando idee imprenditoriali con l’obiettivo primario di creare impresa e quindi lavoro.

Lo spazio sarà aperto a tutti, non solo a potenziali nuovi imprenditori  e startuppers, ma anche a imprenditori esistenti che vogliono diversificare e rilanciare la loro impresa, professionisti che possano supportare tecnicamente le idee trasformandole in progetti d’impresa, mondo del credito e mondo istituzionale per supportare finanziariamente i progetti sviluppati.

L’amministrazione comunale in questi anni non si è limitata solo ad erogare servizi ai cittadini, ma anche e soprattutto a proporre e investire su nuovi modelli di sviluppo locale, tante le iniziative promosse in questi anni: il microcredito in collaborazione con l’ente nazionale con cui si sono finanziate oltre 30 piccole nuove imprese, il rilancio del centro storico con i contributi per le giovani coppie che acquistano lì la prima casa, passando per il bonus ristrutturazioni in chiave locale, l’istituzione delle zone franche locali e i circuiti agricoli della filiera corta,  il grande lavoro di mediazione per l’istituzione del primo corso universitario in Terapia Occupazionale nella struttura IRCCS dell’Oasi Maria ss con l’obiettivo di trasformare Troina in una piccola cittadina universitaria, il tutto accompagnato da un ingente quantità di opere pubbliche (circa 20 milioni di finanziamenti pubblici realizzati e in fase di realizzazione) che hanno cambiato e cambieranno il volto della città e del suo bene più prezioso, il centro storico.

  L’hub, in tutto questo, rappresenta un crocevia fra il primo e il secondo mandato della giunta Venezia, uno spazio in cui  coinvolgere i privati e soprattutto i giovani in questo grande progetto di rilancio della città, stimolando l’imprenditoria nuova ed esistente a sviluppare nuove idee e nuovi progetti in nuovo modello di sviluppo dove il turismo assume una dimensione umana ed esperenziale, storica e culturale; dove la manifattura e l’impresa devono, per forza di cose, concentrare le loro forze e i loro investimenti nel ritorno alla terra, all’agricoltura, all’agroalimentare della trasformazione di prodotti e genuinità tipiche da inserire  nei percorsi del florido e sempre più in crescita mercato del food and beverage; investimenti e idee imprenditoriali nella valorizzazione delle nostre risorse naturali, nell’utilizzo dei nostri boschi (4200 ettari) e della  legna che presto si potrà iniziare ad estrarre creando cicli sostenibili di rigenerazione boschiva,  rispettosi della natura e della sopravvivenza del bosco stesso; investimenti ed idee nel settore delle cultura, nella riscoperta del nostro centro storico e della nostra storia millenaria ed infine investimenti ed idee nel mondo dell’hi-tech, delle start-up e  del digitale in cui i limiti infrastrutturali del nostro territorio, tipiche della aree interne nazionali, si riducono al minimo e tutti possono competere.

Impact Hub Troina rappresenta forse l’unica esperienza di questo genere di matrice pubblica su scala nazionale, dove gli spazi sono messi a disposizione delle forze economiche e professionali, delle intelligenze locali e territoriali in maniera aperta e gratuita, con l’obiettivo di essere tutti insieme promotori di un modello di sviluppo locale, l’unico modello alternativo ad un assenza di strategia su scala regionale e nazionale.

 

                                                                                                                            

L’Assessore allo sviluppo economico                                                                                  Il Sindaco

Dott. Giuseppe Schillaci                                                                                            Dott. Sebastiano Fabio Venezia                                                            

 

                                                                                                                            


About The Impact Hub

Palcoscenico perfetto per eventi di ogni tipo grazie a diverse sale riunioni e ad uno spazio di 200 m2. Conferenze, meeting e convention, corsi e mostre, press day e team building.


Newsletter Subscribe

© 2020 Impact Hub Troina. All Rights Reserved. Powered by Contagocce